Let's Fix EU Copyright!

FixCopyright.eu answering tool is now closed! You can still fill in the full questionnaire on the site of the European Commission until 15 June 2016. Thanks for helping us #FixCopyright!

Cosa c’è in gioco?

La consultazione riguarda principalmente due questioni: (Puoi guardare i 2 video qui sotto se non hai voglia di leggere)
  • La prima parte riguarda "il ruolo degli editori nella catena di valore del diritto d'autore". In poche parole, fa riferimento ai cosiddetti diritti connessi e, più nello specifico, alla nozione di "diritto d'autore accessorio".
  • La seconda parte cerca di raccogliere informazioni sulla "libertà di panorama" o, come propone la Commissione europea, "l'utilizzo di opere, per esempio opere architettoniche o sculture, realizzate per essere collocate in modo permanente nei luoghi pubblici". Si tratta quindi dell'utilizzo di immagini di spazi pubblici in un contesto privato o commerciale.

A prescindere dalle parti che ti interessano maggiormente, ti incoraggiamo a rispondere a entrambe le sezioni del questionario. Puoi anche decidere di non rispondere a tutte le domande qui sotto e sceglierne soltanto una. Oppure puoi rispondere a tutte, ma copiando e incollando la stessa risposta per ognuna.

Questa è un'opportunità unica per (1) stroncare sul nascere l'idea di "diritto d'autore accessorio" per gli editori e stabilire chiaramente che i collegamenti ipertestuali non dovrebbero rientrare nel diritto d'autore. Ma anche di (2) mettere fine all'applicazione del diritto d'autore per immagini, disegni di edifici o monumenti che fanno parte del panorama che appartiene a tutti noi.

  1. "Ruolo degli editori": fa riferimento ai cosiddetti diritti connessi e, più nello specifico, alla nozione di "diritto d'autore accessorio". Le conseguenze sono duplici: si crea un nuovo privilegio per gli editori, che varrà per qualsiasi testo scritto pubblicato su internet; si "istituisce una tassa sul diritto d'autore, che dovrà essere pagata dagli aggregatori online di notizie (come Google News) agli editori per l'utilizzo, all'interno dei loro servizi di aggregazione, di collegamenti ipertestuali che rimandano ai loro contenuti". Tale tassa è stata introdotta in Germania e Spagna, ma respinta in paesi come Francia e Austria.
  2. "Libertà di panorama": si tratta dell'utilizzo di immagini di spazi pubblici in un contesto privato o commerciale. Per chiarire quest'ultimo punto, bisogna considerare il concetto "commerciale" in senso lato. Ad esempio, Wikimedia è considerata un "punto vendita commerciale". Una recente decisione della Corte Suprema svedese contro Wikimedia Sweden spiega chiaramente i principi della battaglia per la legislazione sul diritto d'autore e la libertà di panorama.

Perché dovrebbe interessarmi?

Facendo clic sul testo nelle caselle qui sotto si apre una nuova scheda.

Sono un giornalista Sono un utente Internet
Sono un editore di notizie Sono un codificatore, uno sviluppatore di applicazioni, una start up
Sono un ricercatore Sono un educatore